'Un pareggio che costa la vetta: 2 a 2 tra le mura amiche'

11 novembre 2019

'Domenica fiacca, 1 punto e si torna a casa'

 

Per la sesta giornata di campionato le ragazze di Mister De risi sfidano in casa la Roma XIV, squadra retrocessa dalla serie B.

Sin dai primi minuti di gioco un Sant'Egidio agguerrito cerca subito di andare in testa e regalarsi la prima vittoria in casa. Siamo al 4 minuti di gioco quando Olivieri si fa carico di una punizione, serve in aria per le compagne ma c'è troppa confusione e la palla non entra.
La gloria non tarda ad arrivare perchè è proprio al 8' che Olivieri si insidia nella difesa romana e spiazza Quartullo sul secondo palo.

Sant'Egidio 1 Roma 0

 

Passano 5 minuti e il Sant'Egidio cerca il raddoppio, prima con Olivieri e poi con di Martino che però trovano una Quartullo pronta a sbarrare la porta.
Al 20' è la volta delle romane che su punizione tentano il pareggio, ma la palla finisce fuori.
Il Sant'Egidio risponde con diverse occasioni da reti, prima ci prova D'avino servita da D'arco, ma senza successo. Quest'ultima poi serve una bella palla per Sabatino che entra in aria di rigore e a tu per tu con il portiere cerca il secondo palo ma non lo trova.
Il Sant'Egidio continua a cercare il goal del raddoppio con Di Martino, Crafa, D'Avino, e Sabatino ma nulla da fare.
Siamo al 36' quando Rossi blocca con le mani una bella palla per Olivieri, fischio dell'arbitro, rigore!
Sul dischetto D'avino cerca di piazzarlo sotto la traversa ma Quartullo devia, sulla ribattuta Olivieri in scivolata firma per il 2 a 0.


Il Sant'Egidio cerca ancora il goal, ci prova con Olivieri che su una bella palla di D'avino cerca il pallonetto, ma finisce alto. È la volta di D'arco che dalla distanza cerca la porta senza trovarla.
Siamo al 44' quando la Roma accorcia le distanze e su disattenzione difensiva trova il goal del 2 a 1.


Il secondo tempo si presenta con ritmi più bassi e nei primi minuti di gioco Olivieri e di Martino cercano l'intesa per andare a rete ma senza successo.
Scatta una carambola di cambi per entrambe le compagini, esce D'avino entra Borelli per le gialloblu.
Siamo al 70' quando Pomponi cerca il paraggio con una palla insidiosa in aria, ma trova Pascale che prontamente aggancia.
Altro cambio per le leonesse, esce D'Arco entro Petrosino.


La partita continua con toni non troppo alti e le leonesse tentano di aumentare le distanze con Di Martino che, non troppo in giornata, non regala emozioni.
È la volta delle romane che invece tentano il pareggio con una serie di calcio d'angolo. Lo trovano proprio al 87' quando su disattenzione difensiva Pomponi anticipa Pascale in uscita e sigla il goal.
Al 91' le gialloblu tentano un'ultima volta di portare a casa la vittoria, ma nulla da fare.

Il match si conclude sul punteggio di 2 a 2, un pareggio che costa la vetta alle ragazze di mister De Risi, ora seconde in classifica al Pomigliano.
Testa a domenica per lo scontro difficile contro il Chieti, in classifica a soli due punti di distacco dalle ragazze gialloblu.