Palermo - Sant'Egidio Femminile

14 ottobre 2020

 

Trasferta siciliana amara per le leonesse che non riescono a tener testa al Palermo di mister Licciardi

 

Esordio con sconfitta per il Sant'Egidio Femminile che non riesce a guadagnare punti contro le rosanero. 

I primi minuti di gioco sono di marca santegidiana che provono a colpire con Olivieri e Di Martino, ma il risultato non si sblocca. La partita è molto combattuta con le siciliane che iniziano a guadagnare metri e a chiudere le ospiti che si difendono e tentano di ripartire in contropiede. Proprio prima della fine del primo tempo, al 44°, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, le padroni di casa si portano in vantaggio.

Nella ripresa è ancora il Palermo a spingere alla ricerca del raddoppio che arriva al 55° con Impellizieri che supera Pascale. 

E' proprio l'estremo difensore gialloblu a mantenere vive le sperenze delle leonesse, superandosi in almeno tre occasioni con interventi spettacolari. Il Sant'Egidio riesce a riaprire il match grazie ad un'incursione di capitan Olivieri che constringe all'autorete Viscuso, al 63°. Neanche il tempo di festeggiare che Dragotto riporta le sue sul 3 a 1. E' ancora il Palermo ad insistere, ma su una ripartenza Olivieri realizza il punto del 3 a 2 rendendo gli ultimi minuti di gioco piu' avvincenti anche se il risultato non cambierà piu'.

Vince meritatamente il Palermo che ha creato molto piu' di un Sant'Egidio che ha avuto, comunque, il merito di crederci fino alla fine.